info@ilbauledeisogni.org TEL 071.890227 - FAX 071.2829464

Gli Ospedali

L’attività di clownterapia in ospedale ha lo scopo di stravolgere la gestalt della corsia ospedaliera attraverso l’opera dei Clown Dottori, che con i loro comici interventi, sono in grado di cambiare di segno alle emozioni del piccolo paziente e, di conseguenza di fungere da vera e propria terapia attraverso la secrezione di beta endorfina nell’atto del ridere. Molto importante è il ruolo che i clown dottori affidano ai genitori (o ai parenti) presenti nella stanza: essi sono spessissimo il contatto principale con il bambino e lavorare sul loro stato emozionale trasmette questo miglioramento sulle condizioni del piccolo quasi automaticamente. Attraverso il clown dottore, figura amica del bambino, bambino birichino lui stesso, il piccolo paziente rielabora l’esperienza ospedaliera in modo non traumatico, riesce a dar voce al suo dolore e alla sua malattia, subisce così pian piano un catarsi che lo rende libero dalle angosce e dalle ansie, conseguenza inevitabile della degenza.

Obiettivi degli interventi di clownterapia in ospedale

• Rendere migliore la qualità della degenza dei ricoverati nei reparti pediatrici e non
• Facilitare le cure ospedaliere, puntando all’ottimizzazione relazionale ed alla umanizzazione delle strutture sanitarie.
• Sdrammatizzare momenti potenzialmente traumatici per il paziente e motivi d’ansia per il genitore (analisi, prelievi, medicazioni, visite mediche..)
• Coadiuvare la rielaborazione di situazioni dolorose, paure e angosce del bambino e del genitore
• Fungere da riempitivo nei momenti "morti" di possibile noia, evitare che il bambino divenga apatico e passivo rispetto alla cura
• Favorire il concetto di Empowerment (espresso dall’OMS), ovvero la stimolazione dei potenziali umani, rendere il paziente partecipe attivamente del proprio processo di guarigione: nell’atto di ridere si secernono sostanze come beta endorfine, catecolamine, immunoglobuline che stimolano la risposta del sistema immunitario e fungono da analgesici naturali
• Restituire al paziente ospedalizzato parte del mondo suo proprio (fatto di cose familiari, intimità e, nel caso del bambino, di gioco, sogno e fantasia) in gran parte perduto durante il ricovero.
• Offrire agli operatori sanitari un modello d’intervento e di interpretazione, in modo da ottimizzare la relazione col paziente.

Gli Ospedali

Progetti conclusi

• Ospedale Torrette di Ancona (2009/2013), reparto di Cardiologia con due interventi la settimana il lunedì e mercoledì mattina. Il progetto, legato alla ricerca, si chiama "Niente dolore in corsia" ed è voluto dalle Fondazioni Salesi ed Ospedali Riuniti.
• Ospedale civile di Jesi (2003/2013), reparto di pediatria un intervento la settimana il martedì pomeriggio;
• Ospedale San Salvatore di Pesaro (2005/2013), reparto di pediatria, un intervento la settimana il venerdì pomeriggio, e tutti i lunedì mattina con il progetto di accompagnamento in sala operatoria "VIAGGIO NEL PIANETA ADDORMENTATO" in collaborazione con ABIO;

Progetti in corso

• Ospedale pediatrico Salesi di Ancona, reparto di oncoematologia con due interventi la settimana il lunedì e mercoledì pomeriggio, e durante l'orario di Day Hospital il giovedì mattina;
• Nel Salesi DH, l'intervento del giovedì mattina è finanziato dalla Fondazione Salesi e dall'Associazione Raffaello. La presenza dei Clown Dottori durante esami e prelievi dei bimbi, sarà oggetto di una ricerca per valutare il reale apporto della comicoterapia negli ospedali e in particolare durante gli esami invasi.
• Ospedale civile di Macerata, reparto di pediatria un intervento la settimana il venerdì mattina;
• Ospedale civile di Civitanova Marche, reparto di pediatria una volta ogni 15 gg il martedi mattina;

5XMILLE

Una firma per mille sorrisi!
Associazione Il Baule dei Sogni onlus. Codice Fiscale: 93126340426